Come fare per imparare a leggere le note su pentagramma?

Stai studiando musica e sei ai primi approcci di teoria?
E’ molto probabile ti occorra imparare a leggere le note sul pentagramma.
Non è difficile, ma neanche immediato per chi non conosce le posizioni delle note sullo spartito.
Come in ogni cosa basta un po’ di esercizio, e qualcuno ha pensato di risolvere il problema scrivendo un simpatico gioco didattico per grandi e piccini!

Una schermata del programma educativo OpenGF

Una schermata del programma educativo OpenGF

 


OpenGF (qui la pagina ufficiale del progetto) ha lo scopo di insegnare in una piccola e colorata finestra la posizione delle note sul pentagramma.  All’avvio arriveranno subito, sparatissime, le varie semiminime che bisognerà riconoscere al volo cliccando sul corrispettivo nome nel cerchietto in basso a sinistra.  Un ‘oh-oh!’ avviserà in caso di errori e se proprio ci si dimostra lenti e poco preparati… la nota cadrà una volta raggiunto il limite sinistro del pentagramma. 🙂
Ovviamente è possibile lavorare singolarmente su chiave di basso o violino (basta premere il tasto F4) e cambiare la notazione anglosassone ‘A, B, C’ nella più nostrana ‘La, Si, Do’ (tasto F3). Altre comode opzioni sono poter utilizzare il gioco didattico a finestra intera (tasto F5) e metterlo in pausa (tasto P).

 

Pronti per diventare maestri del pentagramma? 😉

Leggi anche:

Posted in Musica, Software and tagged , , , , , , , , , , , .

One Comment

  1. Pingback: Generare musica elettronica casuale con Otomata | Dimmicomefare.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *