Come fare una Skylantern (lanterna volante cinese)

Sarà stata la stanchezza, sarà stato qualche bicchiere di troppo che mi sono concesso… ma l’altra sera, durante una rilassante cena in terrazza tra tra amici, alzando gli occhi al cielo, mi è parso di vedere dei puntini luminosi. Credevo fossero degli UFO.
Quando già immaginavo che di lì a poco sarei stato rapito verso galassie lontane ecco che un puntino incandescente svolazzante si avvicina a ricordarmi che la Cina è più vicina di quel che penso. E che no, non si trattava di un UFO. Era una lanterna cinese volante!

Sì, una skylantern, una di quelle mongolfiere in carta velina (che io trovo molto belle, a dir la verità :)) che oggi giorno si lasciano volare in cielo durante ogni occasione: feste di compleanno, matrimoni, dichiarazioni d’amore.


Non crediate che queste piccole lanterne volanti del cielo siano un’invezione poi così astrusa e difficile da realizzare.
E’ possibile, con un po’ di buona volontà, costruirle anche in casa, magari per un pensierino ad una persona speciale. 😉

Come costruire una lanterna volante

Allora, come farebbe il Muciaccia della TV, vi fornisco immediatamente l’elenco del materiale necessario per costruire una lanterna cinese:

– fogli di carta velina
– colla e pennellino
– filo di alluminio
– batuffolo di cotone
– alcool etilico

 

In primis ritagliate degli spicchi di carta a forma di foglia (ma anche quadrati) che andate poi ad incollare per formare il pallone-mongolfiera. Rinforzate le incollature della parte superiore perché sono maggiormente soggette a tensione. Fate asciugare la colla.
Attaccate al foro in fondo un anello di filo di alluminio tentando di creare una X all’interno dell’anello.
Soffiate all’interno del pallone per farlo aprire.
Fissate un grosso batuffolo di cotone imbevuto di alcool al centro della X del filo di alluminio. Date fuoco al cotone badando che la carta velina non entri in contatto con la fiamma – sarebbe stato tutto tempo sprecato! – e pian piano la vostra skylantern prenderà il volo!
FATTO?! 🙂

Seguite questo video per lasciarvi ispirare sulle fasi di necessarie a costruire e realizzare una lanterna cinese.

Infine se siete davvero innamorati di queste piccole mongolfiere volanti ed amate guardarle lentamente librare nell’aria di notte vi suggerisco di dare uno sguardo a questo suggestivo video:


Si tratta del Loi Kratong, il “festival delle luci”, che si tiene ogni Novembre a Mae Jo, in Thailandia.
Migliaia di lanterne pronte a volare all’unisono verso il cielo:
un’immersione eccezionale in un’atmosfera davvero unica.

Leggi anche:

Posted in Divertimento and tagged , , , , , .

2 Comments

  1. Bello, molto bello, a suo tempo ne realizzai una servendomi di un lanciafiamme come miscelatore aria -gas e con dei lenzuoli, sembrava vera! Complimenti, bella idea quella di usare la carta! Resisterebbe al peso di un cerino?

  2. Poletti! Tra lanciafiamme e lenzuoli hai messo su una mongolfiera… Non dirmi che ci hai fatto un giro a bordo! 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *