Windows Installer CleanUp Utility: dove scaricarla

La Windows Installer CleanUp Utility era un software progettato da Microsoft per risolvere alcuni problemi di disinstallazione dei programmi tramite il componente di sistema Windows Installer.

La mia esperienza

Personalmente mi sono imbattuto nell’utility per alcuni problemi di aggiornamento di Silverlight sulla mia macchina con sistema operativo Windows XP. Quando infatti provavo ad installare l’ultima versione dell’antagonista Adobe Flash di casa Microsft ottenevo alcuni intoppi: mi veniva richiesto il percorso del pacchetto di installazione .msi, e anche una volta specificato il file questo non veniva riconosciuto come valido. Ottenevo lo stesso messaggio di errore provando a disinstallare Silverlight da Installazione Aplicazioni.

Ho quindi fatto una ricerca e su questo forum qualcuno suggeriva di utilizzare la Windows Installer CleanUp Utility per disinstallare Silverlight, e quindi operare con una nuova intallazione.
Peccato che dopo qualche ricerca ho scoperto che Microsoft ha ritirato il 25 Giungno 2010 tale tool.
Download impossibile sul sito ufficiale Microsoft, quindi bisogna cercare altrove sulla grande rete.

Dove scaricare la Windows Installer CleanUp Utility

Io ho effettuato il download qui, su Major Geeks ed il programma ha funzionato alla meraviglia.

Windows Installer CleanUp Utility

Ho disinstallato Microsoft Silverlight individuandolo nell’elenco dei programmi e lanciata una nuova installazione tutto è filato liscio come l’olio!

Windows Installer CleanUp Utility è proprio un buon tool da conservare nel caso di problemi e seccature con le installazioni e aggiornamenti che passano per Windows Installer.

Leggi anche:

Posted in Informatica and tagged , .

4 Comments

  1. Anch’io ho il problema di disinstallare Microsoft Silverlight, che non riesco a fare con il “disinstalla” tradizionale, per poi poter installare la nuova versione.
    Ho provato Windows Installer CleanUp Utility, ma M.Silverlight non compare nella lista dei programmi.
    Com’è possibile? Cosa faccio in questo caso?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *