Un motore di ricerca per MP3: MP3Juices.com

ATTENZIONE:
Articolo non più valido.
Il servizio illustrato nel post è stato chiuso.

Quello che presenteremo in questo breve post è un buon sito, forse non il primo nel suo genere, ma funzionante e molto voloce.
Oggi parleremo di un motore di ricerca per MP3.

Cerca la musica sul web

Il motore di ricerca si chiama MP3Juices ed è raggiungibile al link che troverete, come sempre, alla fine dell’articolo, dopo l’ad.
MP3Juices è semplice e funzionale. L’home page presenta pochi fronzoli ed istintivamente le cose da fare una volta arrivati su di essa saranno due: scrivere il nome dell’artista o della canzone che desideriamo ascoltare e scaricare in MP3, e cliccare sul tasto ‘Search’.
Una sorta di Google per MP3, in miniatura? Diciamo di sì.
I risultati musicali verranno presentati in maniera ordinata, con relative informazioni su durata, peso e bitrate del file.
Non resterà che cliccare sul pulsante blue ‘Download’ per avviare lo scaricamento dell’MP3. Vi è anche l’opportunità di ascoltare direttamente il brano, senza doverlo salvare sul proprio hard disk.

Ho effettuato qualche ricerca ed ascolto veloce, ed il database dal quale il servizio attinge sembra davvero consistente.

AGGIORNAMENTO AL 19-9-2013
Purtroppo con il tempo il servizio è molto peggiorato ed è stato invaso da pubblicità ed ingannevoli tasti che provano ad indurre l’utente nell’installazione di software malevolo.

mp3juices-come-scaricare

Nell’immagine sopra c’è un esempio di risultato di ricerca. I tasti ed i link cerchiati in rosso fanno scaricare direttamente programmi denominati come download helper, ma sono applicazioni che in realtà vengono riconosciuti come software malevolo dalla totalità dei migliori antivirus.
Per scaricare correttamente un MP3 con MP3Juices è necessario prima togliere la spunta al check-box “Download with MP3Juices Download Manager“, e quindi solo dopo fare clic sul pulsante Download (cerchiato nell’immagine in colore verde). Se si prova a cliccare su quest’ultimo senza prima aver tolto la spunta al check-box si avvierà lo scaricamento di uno dei soliti inutili programmini che altro non fanno se non rallentare e destabilizzare i PC con a bordo sistema operativo Microsoft Windows.

Ricordiamo che utilizzare questo servizio per la ricerca e il download di brani coperti da diritti d’autore non è consentito dalla legge.

Leggi anche:

Posted in Informatica, Internet, Musica and tagged , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *