Come piegare una maglietta

Devi mettere ordine tra il caos del tuo armadio?
Impresa titanica, lo so. Ma sappi che esistono numerosi metodi per piegare magliette in modo semplice e veloce!

Il metodo orientale

I giapponesi sono un popolo ingegnoso e pratico. Ecco un loro modo di piegare una t-shirt in pochi secondi e senza troppi sforzi.

Si stende per bene il capo su una superficie piana. Si afferra il punto quasi esterno della maglietta all’esatta metà, per tenerla ferma. Poi si prende l’estremità tra collo e spalla e la si porta verso il basso. A questo punto, tenendo ferma con le dita la stoffa afferrata, si solleva e rovescia il capo incrociando i due lembi: come per magia la maglia si disporrà ordinata e ben piegata.
Sembra difficile, ma posso garantire che con un poco di pratica il metodo regala le sue soddisfazioni! 🙂
Ecco un altro video più semplice e chiaro:

Il piegamagliette!

Esiste anche un apposito strumento che permette di piegare magliette ed altri capi in maniera velocissima con il minimo sforzo: è il piega-abiti!

Basta cercare su Google con le parole “piega abiti” per trovare numerosi shop online che commercializzano il modello in plastica utilizzato nel divertente video. Un bel regalo da fare alla propria mamma.
Il concetto è comunque molto semplice e con un poco di ingegno e manualità è possibile costruirne un modello in cartone.

Metodo napoletano

Sono napoletano anche io e ammetto di utilizzare davvero spesso e con tanta gratificazione (mia, non di chi condivide l’armadio con me) tale metodo 😀 :

E tu che metodo preferisci per piegare le tue t-shirt?

Leggi anche:

Posted in Casa, Trucchi per ogni giorno and tagged , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *