Come viaggiare fuori dall’Europa spendendo il meno possibile


Sanphet Prasat Palace, Ancient City, Bangkok, Thailand

Organizzare una vacanza in Italia e in Europa spendendo poco è un’operazione relativamente semplice, visto che le soluzioni sono molteplici, trovare offerte è facile e ci si può organizzare anche all’ultimo momento. Le cose si complicano abbastanza quando si tratta invece di destinazioni intercontinentali come gli Stati Uniti e la Thailandia, dove la spesa dei voli non è affatto trascurabile e che anzi spesso finisce per rappresentare il fattore che costa di più.

Per andare sul sicuro, la cosa migliore da fare consiste nel prenotare con circa 4-6 mesi d’anticipo, soprattutto se si tratta di destinazioni poco battute. Optare per voli con scalo permette poi di risparmiare spesso cifre importanti, ma a questo proposito consigliamo di controllare sempre i tempi d’attesa tra un volo e l’altro, visto che questi in alcuni casi possono anche essere di 20 ore.


Per le tratte più note come possono essere i voli per Bangkok, scegliendo una soluzione con scalo, si risparmiano mediamente 150€ tra andata e ritorno. Inoltre a meno che non si stia partendo il mese stesso, praticamente in qualunque mese dell’anno è possibile partire spendendo poco più di 500€ da Roma e Milano.

Nel caso si voglia puntare località secondarie, all’interno della stessa nazione è consigliabile affidarsi ai voli interni e dunque puntare a uno scalo. Di voli per il Brasile ormai se ne trovano innumerevoli e per quanto San Paolo e Rio de Janeiro siano spesso le soluzioni più convenienti, sono le altre città quelle che permettono di trovare un turismo ancora in parte autentico e prezzi economici per quanto concerne il turismo.

viaggiare-spendere-meno-2

Se si è davvero cacciatori di offerte allora è consigliabile crearsi un promemoria e consultare regolarmente i prezzi della tratta che interessa, visto che in certi casi i prezzi vanno diminuendo fino a un certo punto per poi riprendere ad aumentare quando si avvicina il momento della partenza. Qui si tratterà un pò di rischiare e di vedere se è il caso di continuare ad aspettare per risparmiare ancora di più oppure se è meglio procedere all’acquisto subito ed evitare che da un giorno all’altro i prezzi raddoppino. Non esistono in questi casi delle regole fisse e diciamo che bisognerà affidarsi alla propria personale esperienza.

 

Leggi anche:

Posted in Viaggi and tagged , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *