Come collegare un microfono esterno ad iPhone o iPad

La qualità del microfono interno dei dispositivi iOS non è malvagia, ma se hai necessità di registrare audio di fattura professionale dovrai cominciare a guardarti attorno perché già con app come iMovie o Garageband si possono realizzare buoni lavori.
Se quindi hai bisogno di collegare un microfono esterno al tuo iPhone o iPad per poter registrare audio di qualità migliore ti consiglio di dare uno sguardo a questo interessante post in inglese su Digital Inspiration, scritto dal tech blogger indiano Amit Agarwal.

Di cosa hai bisogno

Le strade sono due:
1. Acquistare un microfono USB plug-n-play iOS comptabile. Non dovrai fare altro che collegare il microfono al tuo dispositivo perché venga rilevato e per poter iniziare a registrare. Il Rode NT 2 e l’Apogee, anche se non proprio economici, sono ottimi dispositivi:

2. Utilizzare un vecchio microfono USB che magari già adoperavi collegato al PC (il Blue Yeti è ad esempio un microfono molto diffuso in applicazioni semi-professionali).

Ma sulla piazza esistono ovviamente anche soluzioni più economiche come il Samson Meteor:

Nel caso n.2 occorrerà (quasi sicuramente) alimentare esternamente il microfono da collegare all’iPhone perché il dispositivo non dovrebbe avere la potenza necessaria a farlo funzionare. E’ molto semplice, vediamo come.

Collegare un microfono USB all’iPhone / iPad

Ti occorre:
– un hub USB, anche a due porte, alimentato.
– un cavo Lightning/USB come questo:

Basterà collegare il microfono all’iPad / iPhone passando per l’hub, come illustrato da Amit Agarwal nel post sopra citato, perché questo venga riconosciuto ed inizi a funzionare.

Foto dal sito www.labnol.org

Foto dal sito www.labnol.org


Se invece sei interessato ad iniziare a giocare con l’home recording utilizzando un PC lasciati ispirare da questo vecchio post.

Leggi anche:

Posted in Apple, Musica and tagged , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *