Come connettere due PC con un cavo LAN (senza l’uso di switch o router)

2-pc-1-cavo-lan
Se devi collegare due PC tra loro per poter trasferire dati e file molto pesanti c’è una soluzione.
È una trovata ottimale se ti trovi in qualche luogo di lavoro dove non hai router o switch nelle vicinanze.
Ti basta un cavetto LAN da collegare all’ingresso dei singoli computer più una veloce configurazione.
Vediamo.

(I passaggi illustrati sono relativi il sistema operativo Microsoft Windows.
È possibile effettuare la stessa operazione anche su Mac e Linux, configurando analogamente la rete.)

Collega il cavo alle due porte LAN

Ovviamente è la prima operazione da effettuare: collegare fisicamente le due postazioni con il cavo LAN.

Configura il PC n.1

1. Apri il “Centro di connessioni di rete e condivisione”.
2. Clicca sulla voce “Connessione alla rete locale”.
3: Clicca su “Proprietà”.
4. Dai doppio clic su “Protocollo Internet Versione 4 (TCP/IPv4)“.
5: Clicca su “Utilizza il seguente indirizzo IP:” e aggiungi il campo “Indirizzo IP” come 192.168.1.1. Fai poi clic sul campo “Subnet mask.” Dovrebbe automaticamente compilarsi il valore 255.255.255.0.
Completata l’operazione cliccando su OK.

Passiamo ora ai parametri del secondo PC.

Configura il PC n.2

1. Apri il “Centro di connessioni di rete e condivisione”.
2. Clicca sulla voce “Connessione alla rete locale”.
3: Clicca su “Proprietà”.
4. Dai doppio clic su “Protocollo Internet Versione 4 (TCP/IPv4)“.
5: Clicca su “Utilizza il seguente indirizzo IP:” e aggiungi il campo “Indirizzo IP” come 192.168.1.2. Fai poi clic sul campo “Subnet mask.” Dovrebbe automaticamente compilarsi il valore 255.255.255.0.
Completata l’operazione cliccando su OK.

Ora i due PC sono connessi tra loro direttamente, senza l’utilizzo di switch, hub o router.

A questo punto dobbiamo effettuare la condivisione dei file, dando l’accesso agli hard disk o alle cartelle di interesse. È un passo necessario per poter trasferire dati da un PC all’altro.

Attivare la condivisione di una cartella

1. Doppio clic su “Computer”, per aprire le Risorse del PC.
2. Bisogna scegliere la cartella che intendi condividere. Nel caso sia l’intero hard disk ti basta selezionare l’unità (es. C:). Fai clic destro sulla cartella/unità e seleziona “Proprietà”.
3. Clicca sul tab “Condivisione” poi su “Condivisione avanzata” e quindi spunta la voce “Condividi la cartella”.
4. Clicca su “Autorizzazioni” e spunta Consenti su “Controllo completo” per l’utente Everyone. OK, per chiudere.
5. Clicca su “Sicurezza” e vai sotto Avanzate>Cambia autorizzazioni>Aggiungi seleziona Everyone.

A questo punto la cartella è aperta alla visualizzazione e modifica dei file.

Basta andare sotto Computer>Rete per trovare la condivisione abilitata (sotto il gruppo “Computer”).

La velocità di trasmissione con cavo LAN dovrebbe aggirarsi tra i 10 ed i 12 MB/s.

ATTENZIONE!
Considera che questi parametri consentiranno a qualsiasi persona all’interno della tua rete di poter visualizzare ed effettuare modifiche sui file condivisi.
Una cartella condivisa in tal maniera potrà, ad esempio, essere visualizzata anche da PC collegati al tuo stesso router WiFi.
Utilizza con consapevolezza questa condivisione e non dimenticare di disabilitarla, facendo i passaggi inversi, una volta che avrai terminato con il trasferimento dei dati.

Se qualche passaggio non ti fosse chiaro dai uno sguardo a questo video.
È anche sottotitolato in inglese.

Questo è il post che ha ispirato questo articolo.

Leggi anche:

Posted in Informatica and tagged , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *