Come pulire la lavatrice ed eliminare il cattivo odore

La lavatrice è uno degli elettrodomestici più utilizzati nelle nostre case.

È quindi normale che col tempo ed i lavaggi essa accumuli sporcizia.

Di solito il problema sorge quando si inizia ad avvertire un odore poco gradevole, una puzza di fogna o acqua stagnante.

Il cattivo odore potrebbe provenire dalla lavatrice stessa o addirittura impregnarsi sui panni appena lavati.
E non è di certo il massimo mettere ad asciugare vestiti che già puzzano!

Non disperare però, esiste un metodo ecologico al 100% che ti permetterà di pulire la tua lavatrice, igienizzandola.
Non sarà necessario utilizzare additivi chimici ma solo… bicarbonato e aceto. 😉
Ecco come.

Ciclo di pulizia per lavatrice 100% naturale

Prova a fare così:

  • aggiungi nel cassetto di carico dei detersivi 3-4 cucchiai di bicarbonato di sodio ed un bicchiere di aceto
  • attenzione, aceto e bicarbonato reagiranno sviluppando schiuma, aggiungili possibilmente in due scomparti separati e chiudi velocemente la vaschetta
  • imposta – con lavatrice vuota – un ciclo di lavaggio con temperatura al massimo

aceto-e-bicarbonato

Al termine del ciclo la tua lavatrice sarà igienizzata.
Il cattivo odore dovrebbe scomparire dal cestello e dalla vaschetta.
E di conseguenza dagli indumenti appena lavati.

Se necessario ripeti l’operazione una seconda volta, utilizzando separatamente aceto e bicarbonato.

Operazioni di manutenzione e pulizia

Esistono comunque altre operazioni di manutenzione e pulizia che dovresti eseguire e che possono direttamente incidere sulla salute ed igiene dell’elettrodomestico.

Esegui i suggerimenti che seguono e riuscirai a combattere il fastidioso problema dei cattivi odori, tenendo profumata la tua lavatrice.

Pulire il filtro

Un filtro ben pulito ti garantisce il corretto deflusso dello scarico, evitando ristagni d’acqua stantia (la causa della puzza).
Pertanto ricordati di rimuovere e lavare con regolarità (ogni 3-4 mesi) il filtro della tua lavatrice.

Se non sai come fare, o più semplicemente hai bisogno di individuare dove si trova, dai uno sguardo a questo video:

Leggi inoltre questo articolo.

Pulire la guarnizione

Pulire la guarnizione di gomma della lavatrice è una operazione troppo spesso trascurata.
Molte persone nemmeno sanno che, sollevando la parte esterna della gomma, potrebbe venir fuori l’interno della guarnizione completamente attaccato da muffe e sporcizia.
La soluzione naturale per pulire efficacemente questa volta non esiste. Occorre affidarsi a candeggina e sgrassatore.
Come illustrato nel video che segue puoi mettere ad agire della carta assorbente, ben impregnata dei due agenti, negli incavi della guarnizione.
Lascia quindi agire.
Alla rimozione della carta l’interno della gomma sarà finalmente ben pulito.

 

Pulire la vaschetta di carico detersivo

Ultima, ma non per questo meno importante tre le manutenzioni da fare alla lavatrice, la vaschetta di carico detersivi.

Anche lì l’acqua tende ad accumularsi ed è molto facile che si sviluppino muffe e batteri (ed annessi brutti odori).

È possibile rimuovere completamente la vaschetta (come illustrato in uno dei passaggi del completo tutorial che segue) e pulirla.
Puoi utilizzare anche in questo caso candeggina e sgrassatore.

 

Conclusioni

Termina qui questa breve guida per combattere i cattivi odori della lavatrice.
Ti è stata di aiuto?
Sei riuscito a risolvere con un paio di cicli di lavaggio?
Segnalacelo nei commenti e condividi la tua esperienza con latri lettori.

Posted in Casa and tagged .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *