Come creare false identità con dati anagrafici casuali

Se hai la necessità di creare numerose identità fasulle con relativi dati anagrafici e non hai voglia di spremere ogni volta le meningi ed impegnare la tua fantasia allora dai uno sguardo a questo sito:

[Fake Name Generator]

generatore casuale di nomi

False identità senza sforzo

Si tratta di un generatore di nomi casuali con annessi dati sensibili quali:

  • numero di documento
  • coordinate geografiche
  • numero di telefono
  • data di nascita
  • indirizzo
  • indirizzo di posta elettronica
  • numero di carta di credito (non usarlo 🙂 )
  • caratteristiche fisiche (peso, altezza, colore degli occhi)
  • altri dati sinceramente improbabili come colore preferito, professione ed auto posseduta 🙂

Prima di generare la nuova identità è possibile selezionarne il sesso, il paese di residenza e la “nazionalità” (il set di nomi e cognomi dai quali il software andrà a pescare).

Il set di base è davvero notevole perché comprende praticamente decine di paesi da tutto il mondo.

Una delle caratteristiche utili di questo servizio web è che sulla pagina di un’identità appena generata sarà presente un link che rimanda direttamente ad una casella di posta elettronica temporanea con nome e cognome.

Generare migliaia di identità fittizie in un solo colpo

Il vero valore aggiunto offerto dal sito è però la possibilità di utilizzare un generatore massivo che piazza su un file di testo separato da virgole (CSV) migliaia di identità fittizie con i soli dati che ci interessano.

Se devi creare un file contenente tanti nomi falsi da dare in pasto ad Excel o qualche altro software Fake Name Generator è il servizio che fa per te.

Esiste anche una versione premium che elimina la pubblicità ed alcune limitazioni nella generazione bulk su file (che viene resa immediata ed illimitata fino a 100’000 identità), incrementando alcune caratteristiche inerenti la privacy (abilitazione del protocollo HTTPS e rimozione del tracciamento con Analytics).

 

Leggi anche:

Posted in Informatica, Internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *