Come controllare la cache di Google per vedere siti offline?

Sarà capitato mille volte di seguire un link che sembra portare su una pagina di nostro interesse… ed imbattersi invece in una brutta finestra che segnala il sito offline o qualche errore del server.
Cosa fare? Rinunciare al contenuto di quel sito? Non prima di aver controllato la cache di Google! 🙂


Infatti quando Google scandaglia la rete durante le sue indicizzazioni crea una copia cache di quasi tutte le pagine presenti sul web.
Per consultare la copia di un sito è possibile quindi inserire nella barra degli indirizzi del proprio browser:
http://google.com/search?q=cache: + indirizzo

ad esempio:
http://google.com/search?q=cache:www.dimmicomefare.it

Se si è molto interessati a questa funzione e si desidera averla a portata di mano mentre si naviga sarà molto utile copiare questo bookmarklet all’interno dei preferiti o della barra di navigazione. Cliccando sul link infatti si verrà dirottati automaticamente alla copia cache di Google della pagina stessa che stiamo visitando.

Leggi anche:

Posted in Internet and tagged , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *