Come scrivere senza distrarsi e perdere la concentrazione

Quando mi ritrovo a scrivere qualcosa al computer mi capita spesso di rendermi conto quante distrazioni interferiscono nella realizzazione del mio impegno principale.
Anche se utilizzo programmi come Write di OpenOffice, il Desktop o il collegamento a qualche Browser e applicazione ‘pericolosa’ è davvero a portata di clic. Bastano pochi istanti per ritrovarsi dal riportare su tastiera una buona idea a navigare in giro per la rete o a controllare la poste.
Q10 è un programma che propone di risolvere tale difficoltà di concentrazione, o quantomeno di allontanare dalla vista qualsiasi forma di distrazione.
Il software si presenta con una semplice schermata scura che copre l’intera superfice del monitor, e un cursore lampeggiante.
Quando si prova a digitare qualcosa ci si ritrova dinanzi l’onomatopeica simulazione del rumuore di una macchina da scrivere.
Le opzioni sono, a dispetto dell’apparenza molto essenziale, numerose:
– allarme, per sessioni di scrittura prestabilite
– conteggio immediato di caratteri e parole
– possibilità di autocorrezioni automatiche, ovviamente da impostare
– salvataggio automatico del testo
Premendo durante la composizione il tasto F1 sarà possibile visualizzare una finestra che annota tutte le scorciatoie da tastiera con relativi comandi associati.
Piccola curiosità: il suono della macchina da scrivere che è possibile settare alla digitazione dei caratteri è stato estrapolato dal film ‘Il fantastimo mondo di Amelie’.

Quando mi ritrovo a scrivere qualcosa al computer mi capita spesso di rendermi conto di quante distrazioni interferiscono alla realizzazione del mio impegno principale.

Anche se utilizzo programmi come Write di OpenOffice, il desktop o il collegamento a qualche browser e applicazione ‘pericolosa’ è davvero a portata di clic. Bastano pochi istanti per ritrovarsi dal riportare su tastiera una buona idea a navigare in giro per la rete o a controllare la posta.

Si può scrivere senza distrarsi?

Q10 è un programma che propone di risolvere tale difficoltà di concentrazione, o quantomeno di allontanare dalla vista qualsiasi forma di distrazione.

Il software si presenta con una semplice schermata scura che copre l’intera superfice del monitor, e un cursore lampeggiante.

Quando si prova a digitare qualcosa ci si ritrova dinanzi l’onomatopeica simulazione del rumuore di una macchina da scrivere.

Le opzioni sono, a dispetto dell’apparenza molto essenziale, numerose:

allarme, per sessioni di scrittura prestabilite

conteggio immediato di caratteri e parole

– possibilità di autocorrezioni automatiche, ovviamente da impostare

salvataggio automatico del testo

Premendo durante la composizione il tasto F1 sarà possibile visualizzare una finestra che annota tutte le scorciatoie da tastiera con relativi comandi associati.

q10

Ovviamente il software è freeware.

Piccola curiosità: il suono della macchina da scrivere che è possibile settare alla digitazione dei caratteri è stato estrapolato dal film ‘Il favoloso mondo di Amelie’.

FocusWriter, alternativa totalmente open source

Q10 è un software davvero valido e gratis, ma a codice proprietario.
Se cerchi una alternativa totalmente a codice libero e multipiattaforma dai uno sguardo a FocusWriter!

Posted in Software, Trucchi per ogni giorno and tagged , , , , , .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *