Posizionare automaticamente il puntatore del mouse sulle finestre di dialogo

Cosa è il posizionamento automatico del puntatore del mouse

Il posizionamento automatico del puntatore è una opzione dei sistemi Windows che permette, alla comparsa di una finestra di dialogo, la collocazione automatica della freccia di puntamento sui pulsanti di scelta (per l’esattezza su quello di default).

Volendo fare un esempio diretto, attivando l’impostazione…
esempio di posizionamento automatico del cursore del mouse sull'opzione di default
ogni volta che comparirà un box di dialogo del genere, con delle scelte da eseguire, il mouse si sposterà da solo sul bottone di scelta di default.

Si tratta di un’opzione di sistema che potrebbe tornare comoda a chi, ad esempio, svolge numerose e ripetute operazioni.

Attivare il posizionamento automatico del puntatore

Quella in questione è una delle opzioni storiche sui sistemi Microsoft, presente dalle prime versioni di Windows.

Se intendi provarla puoi attivarla da pannello di controllo.

Su Windows 10 devi recarti sotto “Impostazioni –> Mouse –> Opzioni aggiuntive per il mouse”.

Si aprirà la classica finestra delle proprietà per il mouse:
impostazione da attivare per il posizionamento automatico del puntatore su Windows

Non ti resta che spuntare l’opzione evidenziata.

Sulle versioni in inglese di Windows l’opzione è denominata
“Automatically move pointer to the default button in a dialog box”:
opzione in inglese del posizionamento automatico del puntatore

Posted in Software.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *