Come iniziare delle registrazioni casalinghe? Home Recording Step 0.

Se sei un musicista conosci bene l’importanza di fissare le proprie idee. Avrai sentito parlare spesso di home recording, la possibilità di registrare chitarra, voce o altri strumenti, in casa propria.
Ma forse sarai stato frenato dalle prime letture sull’argomento, dove qualcuno parlava di schede audio ipercostose, preamp e microfoni a condensatore…
Convincendoti che non potrai raggiungere, specie agli inzi, qualità di registrazione nemmeno lontanamente paragonabili alla musica commerciale potrai però anche scoprire che per iniziare non basta poi così tanto. Avvicinarsi al mondo dell’home recording non richiede strumentazione incredibile e i primi concreti acquisti potranno essere fatti solo una volta che si sarà maturata concretamente la convizione e voglia di migliorare.


Insomma: per inziare basta poco. Il resto vien da sè…
E’ questa la filosofia a cui si ispira questo articolo, che merita certamente una lettura. Non si tratta di una vera e propria guida, ma di un suggerimento all’approccio. L’autore segnala inoltre del buon software open source, dimostrazione del fatto che è possibile affrontare l’avventura anche con le tasche non troppo piene… 🙂